Resoconto

Imola 2012


Quarta gara del Campionato Italiano SP 2012: IMOLA. Una delle piste più belle d'Italia. Ci ho corso nel 2004 nel Trofeo Dunlop col Team SPM ma non ricordo molto, forse appena entrerò in pista mi tornerà in mente, ma invece.. NO!!! Un primo turno di prove libere piuttosto da incubo, non ci capisco niente, faccio veramente schifo.. Giro tipo in 35.. con tutti che mi passano a destra e a sinistra, molti avendo anche fatto i test ad inizio stagione.. Pazienza, è sempre meglio del primo turno del 2004…
Secondo turno di libere, comincio a divertirmi un po', giro solo in 27 ma comincio a capire il tracciato e a sto punto mi ricordo anche perché l'avevo descritto come uno dei più belli dopo averci corso nel 2004. Un bel turno anche se c'è proprio tanto da migliorare! Dopo una giornata con 40 gradi, un sole che fa paura, ecc., poco prima del mio terzo turno delle 15 inizia a diluviare fortissimo! Si allaga tutto ed ovviamente non si gira… Sono disperata, proprio quando mi serviva un terzo turno per poter affrontare un po' meglio le prove ufficiali…
Meno male nonostante l'acqua a secchi, la pista si asciuga appena smette di piovere e riesco a fare il turno delle 17.25… Un turno catastrofico non tanto per me ma per tutti quanti, dopo un giro danno già la bandiera rossa per una caduta.. si torna in pista e non si riesce a far un solo giro pulito, o se mai uno solo… , perché c'è sempre qualche pilota che cade ad ogni giro.. Il turno non finisce nemmeno con la bandiera a scacchi ma con un'altra bandiera rossa!! In ogni caso non posso che essere felice di aver potuto comunque fare un altro turno, girando ancora in 27 (si lo so fa proprio schifo).
Sabato alle 10.55, primo turno di prove ufficiali, gomma posteriore nuova e tanta voglia di fare. Riesco a calare un po' ma non faccio meglio di 2'25.25, il che mi porta in 20ima posizione nella categoria sp… mentre il primo gira in 16…. Riesco comunque a seguire un sacco di piloti ed è un buon segno per il resto del weekend. Poi da notare che nel 2004, il mio miglior tempo era stato proprio 25 in gara!
Secondo turno di prove ufficiali alle 16.30, abbasso ancora i tempi ma mi fermo a 2'23.3. Un turno comunque abbastanza trafficato durante il quale è stato piuttosto difficile fare giri puliti. A pochi minuti dalla fine avevo girato solo in 24 e fortunatamente non ci sono stati problemi durante l'ultimo giro a disposizione così ho abbassato un po' riuscendo a tenermi dietro vari avversari. A dir la verità davanti a me, che sono 19ima su 25 sp, ce n'è solo uno da poter avvicinare, perché dopo girano da 2'20 in giù….!!!! Senza contare la pole del mio compagno di squadra Alessio Chessa in 2'15.5!!!
La cosa bella di questo turno è che mi han montato un rilevatore dei tempi che mi diceva se miglioravo o meno mentre giravo, una roba che carica a mille!! Stupendo!
Arriviamo alla gara, entrata in pista alle 14.15 e partenza alle 14.30. Sono super carica, questa pista mi piace proprio e per questa volta ho fatto a modo di aver due ombrellini in griglia, come ai vecchi tempi!! Ci voleva, basta stare in griglia senza ombrello!!! Poi DUE ombrellini è una figata!!! La moto va benissimo, come durante ogni turno tra l'altro, e si può partire. Semaforo rosso, luuungo, non parto benissimo e molti di quelli dietro riescono a precedermi. Peccato perché si poteva provare a seguire quelli più veloci invece di perdere tempo… Mi ci vogliono ben 3 giri prima di passarli tutti.. Praticamente al primo giro avevo due miei avversari davanti da sorpassare e mentre ero lì, ce n'è anche un altro che ha provato a superarmi. Non ce l'ha fatta ed io son riuscita a passare uno dei due .. Poi però ho fatto un errore ed invece di passare anche l'altro mi sono fatta superare di nuovo.. Altro giro e visto che ho capito che sul dritto sarebbe stata dura, mi son messa in coda prima della tosa in modo tale da poter aprire prima, ne ho passato subito uno e poi sul pezzo di rettilineo prima della variante alta mi son affiancata all'altro. Si è girato indietro a sinistra per vedere dov'eravamo e non vedendomi si è girato anche a destra, proprio mentre lo stavo per affiancare. Ho aspettato staccasse e ho staccato poco dopo, riuscendo così a passarlo. Dovendo entrare in variante alta piuttosto stretta sono sicuramente uscita male ma ce l'ho fatta e non mi hanno più superata. Avrei voluto riprendere qualcun altro ma ormai erano proprio andati… Non mi sono persa d'animo e mi sono concentrata per riuscire ad abbassare i tempi, sempre con quell'aggeggio strautile che mi diceva se miglioravo o meno il giro. Ero comunque molto carica e piano piano sono riuscita a girare in 22 basso. Avrei voluto far 21 ma niente.. Peccato. Se c'era anche un giro in più avrei potuto raggiungere un Kawasaki ma in ogni caso non mi avrebbe cambiato niente per la classifica visto che sono separate. Ha vinto Chessa (giro veloce in 2'16.0) ed io sono arrivata 13ima della mia categoria, non male visto che non pensavo nemmeno di arrivare a punti! Sono sempre 3 puntini ma io vorrei arrivare nei primi dieci.. In ogni caso questa pista merita veramente tanto! Speriamo che sarà nel calendario della Coppa Italia anche l'anno prossimo!! Intanto mi andrò a divertire con la minimoto nell'attesa della quinta e penultima tappa del Campionato che si svolgerà a Franciacorta (Castrezzato – BS) il weekend del 2 Settembre, la pista di casa per me!
Ringrazio il mio Team Berga Engine Evolution, sempre i numeri uno con la moto sempre al 100%! Ringrazio Unilame, CR ed ARTEFATTA (l'agenzia che mi cura il sito www.phaedratheffo.it), ed il Lucky Racing Team che mi gestisce il tutto. Ringrazio i miei ombrellini, i miei compagni di squadra e le loro famiglie, e chi è venuto a trovarmi o mi ha supportata (e sopportata)! Gassssssssssssssssssssssssssssssssssss #19

Phaedra Theffo